Spedizioni Gratuite fino al 3 Aprile!
Spedizione gratuita in tutta Italia a partire da 29,90€

COME USARE AL MEGLIO IL SACCO A PELO

ATTREZZATURA DA TREKKING

Ci siamo, i buoni propositi stanno per diventare realtà: quest'estate hai in programma numerose escursioni lunghe, notti sotto il cielo stellato, viaggi nella natura e tanto divertimento. Sei già carico?

Non farti prendere troppo dall'entusiasmo, in particolare se ti appresti alle tue prime notti all'aperto. Oggi ti offriamo i nostri utili consigli per usare al meglio il tuo sacco a pelo!

Come si dorme nel sacco a pelo? I nostri consigli

In un articolo precedente ti abbiamo dato tanti utili consigli per scegliere il tuo nuovo sacco a pelo. Ora, dopo riflessioni e tentennamenti, hai acquistato il tuo caldo compagno d'avventure. C'è solo un problema: vorresti farlo durare per molto tempo, usandolo al meglio per evitare strappi e altri danni. Benissimo, siamo qui per chiarire ogni tuo dubbio.

Leggi i nostri cinque consigli!

1) Non sei Rambo... usa il tuo sacco a pelo responsabilmente.

Il tuo sacco a pelo è proprio come il tuo letto. Entreresti tra le coperte sporco di fango o con le scarpe? Speriamo proprio di no! Solo Rambo poteva farlo, ma lui aveva altre esigenze e tu non sei dentro un film! ;-)

Ecco perchè prima di usare il sacco a pelo ti raccomandiamo di indossare degli indumenti puliti e cambiare le calze. Seguire questi accorgimenti ti sembrerà faticoso, ma oltre a farti dormire meglio e più serenamente, ti consentirà di mantenere l'interno del sacco a pelo pulito più a lungo.

2) No, non è un animale notturno!

Usa il sacco a pelo ogni volta che ne senti la necessità: non è obbligatorio usarlo solo la notte! Se durante la tua escursione senti particolarmente freddo e hai bisogno di una pausa, non farti scrupoli: scegli una zona appartata e asciutta, tira fuori il sacco e rintanati al suo interno (tenendo conto del punto primo).

Per tale motivo, il sacco deve essere sempre a portata di mano: tienilo a mente quando prepari lo zaino per la tua escursione.

3) La sauna? Falla solo in una SPA!

Per evitare il fastidioso effetto condensa non chiudere completamente il sacco a pelo, ma tieni fuori dalla copertura la bocca e il naso, perchè respirando potresti causare un aumento di calore interno e produrre vapore acqueo. Se usi il sacco a pelo in un clima particolarmente rigido e senti freddo alla faccia, piuttosto che infilarla dentro puoi optare per un passamontagna o uno scaldacollo che ti terranno caldo.

4) Sacco a pelo, dentro o fuori?

Questo prodotto, come ben sai, è fondamentale per proteggere il corpo garantendo un sonno ristoratore. Molti però non sfruttano tutte le sue potenzialità, usandolo solo al coperto, per esempio dentro la tenda.

Tuttavia, se il sacco a pelo è di qualità, ha una fodera esterna sintetica, idrorepellente e impermeabile... non ci sono problemi e può essere usato anche sotto le stelle. Un'accortezza da avere è quella di poggiarlo su un materassino e un telo impermeabile. Allo stesso tempo è importante che l'imbottitura interna non si bagni o sporchi per garantire l'efficacia del prodotto.

5) Lavarlo poco ma bene!

Il sacco a pelo andrebbe lavato il meno possibile, tuttavia se è sporco rischia di diventare inefficace contro il freddo. Perciò ha bisogno di un lavaggio. Ma come fare? Tutti i sacchi hanno delle indicazioni ben precise in etichetta ma, in via generale, noi ti consigliamo di lavarlo a mano dentro la vasca con acqua tiepida. Non strofinarlo e usa un detersivo adatto.

Dopo averlo sciacquato bene, non strizzarlo e stendilo in orizzontale su uno stendino.

Ora hai tutte le informazioni necessarie per sfruttare il tuo sacco a pelo nel modo giusto e farlo durare a lungo. Tienilo caro perchè sarà il tuo compagno notturno, ti terrà riparato e ben riscaldato. Non hai ancora trovato il sacco a pelo adatto al tuo prossimo camping o escursione?

Nel nostro negozio online trovi tanti prodotti per l'outdoor e anche tante offerte sui sacchi a pelo. Sceglilo subito e organizza la tua prossima escursione!


COMMENTI

Lascia un Commento